30 Ott 2018

La Federazione degli Ordini della professione di ostetrica (Fnopo), chiede un incontro urgente al Ministro della Salute

29 OTT – “Siamo contente di apprendere che la gravidanza del ministro della Salute Giulia Grillo, giunta ormai a termine, sia stata serena e senza problemi, così come da lei affermato nell’articolo pubblicato sul mensile Gyneco-Agoi, in occasione del Congresso nazionale dei ginecologi italiani. Pur comprendendo la necessità di sottolineare in una pubblicazione di settore l’importanza delle figure sanitarie (in particolare quella dei ginecologi) e del sostegno emotivo e di presa in carico che la gestante richiede, dispiace tuttavia che la titolare del dicastero della Salute parlando di salute della donna, di prevenzione e di gravidanza non abbia fatto alcun riferimento al ruolo delicato e importante svolto dall’ostetrica, che offre attivamente cure e assistenza, sia autonomamente sia in collaborazione con il ginecologo e pediatra, nell’area materno infantile”.

Commentano così le componenti del Comitato centrale della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica (FNOPO) le riflessioni del ministro Giulia Grillo contenute nell’articolo pubblicato sul mensile Gyneco-Aogoi.