18 Ott 2018

ICM – L’uso appropriato del taglio cesareo a livello globale richiede un approccio diverso

ICM  –  L’uso appropriato del taglio cesareo a livello globale richiede un approccio diverso

L’aumento dei tassi globali di taglio cesareo viene discusso a causa dell’evidenza che i tagli cesarei non necessari dal punto di vista medico sono associati a esiti peggiori per madri e figli. Vi è consenso sul fatto che i tagli cesarei siano sovrautilizzati in alcuni paesi e sottoutilizzati in altri. Come Ties Boerma e colleghi riportano in questa serie di Lancet sull’ottimizzazione del taglio cesareo, 1-3 ci sono disparità inaccettabili: tassi di taglio cesareo del 44% in America Latina e Caraibi, rispetto al 4 · 1% in Africa occidentale e centrale. Sono sorte sfide in quanto paesi a basso reddito e a medio reddito tentano di rettificare un accesso insufficiente ai tagli cesarei. L’investimento nella formazione della forza lavoro e le strutture per aumentare l’accesso ai tagli cesarei possono portare con sé una cultura dell’intervento chirurgico che porta a variazioni all’interno dei paesi.

Per leggere il commento completo della serie ICM , fare clic qui

Autori del commento: Ingela Wiklund, indirizzo Mauakowa Malata, Ngai Fen Cheung, Franka Cadée

fonte- ICM . International Confederetion of midwives https://internationalmidwives.org/news/?nid=513